Regolamento campionato a squadre

Al campionato italiano a squadre ACSI potranno partecipare le squadre di tutte le regioni d’Italia, che, autonomamente, potranno organizzare gli incontri nel corso di tutto l’anno sportivo che va dal 1 settembre fino al 30 Giugno.
Al termine della stagione agonistica, una o più squadre (decisione della commissione regionale) in ogni regione, la prima in classifica, si aggiudicherà il titolo regionale e potrà accedere alle fasi finali per contendersi il titolo Italiano.

Per poter partecipare al campionato Italiano a squadre di biliardo ACSI, ogni squadra dovrà essere composta dal numero minimo di 3 giocatori e massimo 6 giocatori tesserati regolarmente ACSI per l’anno sportivo in corso.

Ogni squadra ha diritto a 2 assenze (senza giustificazione) per tutta la durata del campionato e comunicato almeno 6 ore prima dell’inizio degli incontri. Alla 3° assenza la squadra avversaria avrà partita vinta a tavolino e i punti in classifica.

Le partite previste per ogni incontro tra squadre saranno:
-Una staffetta all’italiana (5birilli) ai punti 240 punti ogni 80 punti c’è il cambio giocatore.

-Una partita a goriziana tutti doppi ai punti 1500 ogni 500 punti c’è il cambio giocatore.

Alla poule finale le staffette sono ad eliminazione diretta misto 2700 o 3000. Si inizia a giocare ai 5 birilli, arrivati a 240 punti o 300 punti (3 giocatori ogni specialità) si moltiplica per 5 (ES. 240 a 200 x 5 totale è 1200 a 1000 solo in questo momento si sottrae l’handicap in percentuale) e si continua a goriziana TD fino a 2700 o 3000.

Ogni componente la squadra potrà partecipare a entrambe le specialità. Ogni vittoria vale 1 punto per il girone di andata e 1,5 punti per il girone di ritorno.

E’ prevista una quota di iscrizione di €150 per ogni squadra la quale sarà messa a disposizione (interamente) per il montepremi finale al 1°-2° 3° e 4°  classificato. Ogni incontro disputato la squadra deve versare una quota di € 15,00 per spese organizzative.

Alla conclusione del campionato, la squadra prima in classifica accederà direttamente alla fase finale, aspettando nel frattempo la seconda squadra finalista, ovvero colei che risulterà essere la vincitrice della puole finale riservata alle squadre classificatesi al 2°-3°-4° e 5° posto.

Il 3° classificato sarà il vincitore del girone dei 3°-4°-5°-6° in classifica.
Il 4° Classificato (in caso di 9-10 squadre iscritte) sarà il vincitore del girone dei 4°-5°-6°-7° in classifica.
In caso ci saranno squadre non disponibili per la poule finale, parteciperanno le squadre successive in classifica.

Al campionato a squadre si possono iscrivere massimo 10 squadre prima dell’inizio dell’evento.  Se le squadre iscritte sono inferiori a 10 c’è sempre la possibilità di inserire una squadra prima del girone di ritorno pagando l’iscrizione più una penale .

Composizione squadre

Le squadre potranno essere composte dai giocatori appartenenti ad ogni tipo di categoria.
In caso di incontri tra giocatori appartenenti a categorie differenti è previsto un handicap dell’5% per ogni categoria differente sul totale del set.
È fatta salva la possibilità, per ogni squadra, di poter sostituire un giocatore della squadra se questo, il giorno fissato per l’incontro, non dovesse essere disponibile. La sostituzione dovrà essere comunicata preventivamente al direttore di gara o gestore/preoperatorio di sala.
Il sostituto dovrà però essere necessariamente un tesserato ACSI da almeno 2 mesi.
In ogni caso, il giocatore sostituito non dovrà pagare nessuna penale, mentre, il sostituto, da quel momento, entrerà a fare parte della squadra come 4° componente.

Interazione per i Giocatori in panchina

Il capitano, così come gli altri componenti della squadra, potranno dare suggerimenti al giocatore sul campo solo se quest’ultimo interpella la squadra chiedendo aiuto. Diversamente sarà fallo con la pena di biglia libera all’avversario.

Il giocatore appartenente alla categoria 4° può chiedere consigli ai membri della sua squadra presenti solo 4 volte per ogni set, giocatori di 3° può chiedere solo 3 consigli, di 2° categoria solo 2 consigli e giocatori di 1° ed eccellenza solo 1 consiglio. Gli scambi di opinioni devono avvenire nel tempo massimo di 1 minuto, dopo questo sarà fallo con la pena di biglia libera all’avversario.

Divisa Squadra

La divisa è obbligatoria per tutta la durata del campionato e deve essere:

  • Uguale colore (a scelta) per ogni membro della squadra;
  • Uguale modello di felpa o camicia per tutta la squadra:
  • Logo BSI ACSI per tutte i giocatori obbligatorio scaricabile da QUI

Orario e prova biliardo

La tolleranza massima di attesa è di 30 Minuti (tempo della prova biliardo) dall’orario stabilito, superato tale tempo di attesa la squadra avversaria avrà partita vinta a tavolino e i relativi punti in classifica.

Se un squadra oppure o un giocatore si presenta es. alla scadenza dei 30° minuto di tolleranza non potrà fare le prove biliardo.

Ogni squadra ha diritto a 15 minuti di prova biliardo indipendentemente dal numero di giocatori che partecipano 3 o 6 (sempre 15 minuti)

Facciamo un esempio: Se l’inizio incontro è alle ore 18:00, la squadra che gioca in casa inizierà per prima la prova biliardo alle ore 18:00 fino alle 18:15 e dovrà lasciare il tavolo indipendentemente se hanno fatto la prova tutti i componenti.
Alle ore 18:15 inizierà invece la prova biliardo la squadra che gioca fuori casa e terminerà alle 18:30.

Prima dell’inizio delle prove il direttore deve ricevere o pro manibus o via WhatsApp la formazione della squadra. Pena partita persa a tavolino.

Formula Campionato Regionale a Squadre BSI ACSI

La formula prevede che ogni squadra sarà composta da un minimo 3 giocatori con un massimo di 6 con abbinate a categorie libere, esempio:

Valori categoria [Naz.=4,5] [Master=4] [1°cat.=3] [2°cat.=2] [3°cat.=1] [4°cat.=0]

  • Master-Terza-Terza=4+1+1 livello handicap 6;
  • Prima-Seconda-Terza=3+2+1 livello handicap 6;
  • Naz–Prima-Seconda=4,5+3+2 livello handicap 9,5;
  • Prima-Seconda-seconda=3+2+2 livello handicap 7;
  • Prima-Seconda-Terza=3+2+1 livello handicap 6;
  • Terza-Terza-Terza=1+1+1 livello handicap 3;
  • Prima-Prima-Prima=3+3+3 livello handicap 9;

Esempio: SQUADRA A  (Naz.-Master-prima=4.5+4+3 livello handicap 11,5   VS  SQUADRA B  (Terza-Terza-Terza=1+1+1 livello handicap 3. 11,5-3=8,5 quindi la Squadra A da 8,5 handicap 8,5 x 5%= 42,5% di handicap cioè -638 punti al punteggio totale di 1500 se giocano a 9 birilli.

Puramente indicative sono le composizioni sopra indicate in quanto ogni squadra sarà libera di comporre le stesse con categorie promiscue, varrà la regola della differenza di categoria alla quale sarà attribuito un handicap del 5% che ogni squadra beneficiante alla fine della prima trance dell’italiana 5 birilli.

Biliardo sportivo italiano ACSI è, da sempre e come sempre, al servizio dei giocatori, ed è disponibile per qualsiasi chiarimento in merito al regolamento.

Buon biliardo a tutti